Ultima modifica: 13 Giugno 2024

scuola senza zaino

13 Giugno 24 Articolo

Uno spettacolo tra reale e digitale

“Oggi non ho tempo… da perdere” è il titolo dello spettacolo musicale di fine anno messo in scena dalle classi della scuola primaria di Santa Luce sul palco del Teatro Comunale di Fauglia. Attraverso recitazione, musica e movimento i bambini e le bambine hanno rappresentato da un lato la società digitale contemporanea, dove essere connessi    »

7 Giugno 24 Articolo

Viaggio nelle religioni con…minecraft

Con minecraft per viaggiare nel mondo delle religioni e costruire ponti di dialogo in una prospettiva interreligiosa. Anche quest’anno nell’ora di religione, le classi terze della secondaria di Fauglia e di Crespina hanno incontrato le religioni attraverso la costruzione di edifici 3D con Minecraft. I ragazzi hanno progettato “mondi” edificando chiese, sinagoghe, moschee e monasteri    »

6 Giugno 24 Articolo

Scienza in azione: gli esperimenti della classe 1D

Quest’anno scolastico, gli studenti della classe 1D della scuola secondaria di Fauglia, hanno intrapreso un entusiasmante viaggio nel mondo della scienza, attraverso una serie di esperimenti che hanno reso l’apprendimento non solo efficace, ma anche divertente e coinvolgente. Tutto questo grazie alla guida della professoressa Francesca Benvenuti, che ha permesso loro di esplorare concetti fondamentali    »

4 Giugno 24 Articolo

Laboratori CIRFOOD

Durante il mese di maggio l’azienda Cirfood ha proposto ai bambini di tutte le classi della scuola primaria di Lorenzana, dei laboratori per promuovere la sana alimentazione attraverso storie, giochi e piccoli esperimenti. I bambini della classe prima e della classe seconda hanno partecipato al progetto “Tavolozza-Arcobaleno”. Questa esperienza educativa si è svolta in due    »

4 Giugno 24 Articolo

“SOGNANDO UN VIAGGIO AL PARCO”

La classe terza della scuola primaria di Santa Luce ha recentemente partecipato all’evento del Caffè Digitale, ispirato per questa edizione al tema del viaggio. I bambini hanno sognato un viaggio al luna park, cimentandosi in una vera e propria avventura creativa: attraverso l’approccio STEAM e il coding, gli alunni e le alunne hanno realizzato diverse    »

3 Giugno 24 Articolo

SZ Day 2024

Per festeggiare il SZ Day del 2024, i bambini della Scuola Primaria di Lorenzana hanno proposto una serie di laboratori in cui erano loro stessi ad insegnare qualcosa ai compagni e alle maestre.  C’erano il laboratorio di ferri, uncinetto, dama, scacchi, papiro, telaio, stringhe, chiaro-scuro, origami, scopa, braccialetti e squishy. I giorni precedenti tutti i    »

3 Giugno 24 Articolo

La scienza al femminile – ISPRA

Il Progetto promosso dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale), rientra a pieno titolo nel tema della mappa generatrice di questo anno scolastico “ROMPERE GLI SCHEMI”.I bambini, attraverso il progetto, hanno conosciuto alcune figure femminili che si sono contraddistinte nell’ambito scientifico. Fra queste Rachel Carson, “paladina dell’ambientalismo”.Uno dei suoi scritti più famosi “Silent    »

3 Giugno 24 Articolo

Visita al centro buddista di Pomaia

Lo scorso 23 aprile gli alunni della primaria di classe 4 e 5 del plesso di Lorenzana hanno avuto l’opportunità di visitare il centro buddista di Pomaia, l’Istituto Lama Tzong Khapa, tra i centri buddisti di tradizione tibetana più rinomati d’ Europa. La visita si è svolta durante la mattina, siamo stati accolti dalla monaca    »

24 Maggio 24 Articolo

Cronaca di un’avventura: il Senza Zaino Day alla Secondaria di Santa Luce

In occasione del Senza Zaino Day, noi alunni e alunne della Scuola Secondaria di Santa Luce abbiamo partecipato a un’Escape Room organizzata dai nostri insegnanti. Immaginatevi: enigmi da risolvere per riuscire a uscire dalla stanza e arrivare ad aprire il forziere contenente dei premi. E noi, divisi in gruppi nelle diverse aule, abbiamo dato il    »

22 Maggio 24 Articolo

Un caffè letterario solidale

Nella giornata del Senza Zaino Day, oltre alla festa e all’incontro, c’è stata anche la solidarietà. Grazie alle amiche di Boscoborgo, che ci hanno raccontato alcune delle storie scritte nel libro “Le avventure di Boscoborgo”, adulti e bambini hanno potuto sperimentare il piacere di fare laboratori di pittura, teatro, piccolo artigianato e scrittura creativa e    »

Link vai su