Ultima modifica: 1 Marzo 2023

Uniti per la pace

Sabato 24 febbraio le classi terza E e seconda E della scuola secondaria di Fauglia hanno partecipato all’iniziativa promossa dalla “Tavola per la pace e cooperazione” , una manifestazione per la pace promossa in concomitanza con il primo anniversario dello scoppio della guerra in Ucraina.

La manifestazione si è svolta a Pontedera in Piazza Cavour e ha visto la partecipazione dei rappresentanti dei comuni della Valdera e di alcune istituzioni scolastiche del territorio, tra cui la nostra. Sono state fatte riflessioni sui conflitti in corso attualmente nel mondo, sono state lette testimonanze di chi ha vissuto la terribile esperienza della guerra, cantate canzoni e lette poesie. I ragazzi della nostra scuola hanno dato il loro contributo leggendo due poesie: San Martino del Carso di Ungaretti e La guerra che verrà di Brecht. L’esperienza è stata positiva e ha contribuito a fare riflettere ancora una volta i nostri alunni su un tema delicato e importante nella costruzione del senso civico, quello della pace ( tra l’altro al centro della nostra mappa generatrice dei saperi di quest’anno).

 

 

San Martino del Carso

Di queste case
non è rimasto
che qualche
brandello di muro

Di tanti
che mi corrispondevano
non è rimasto
neppure tanto

Ma nel cuore
nessuna croce manca

E’ il mio cuore
il paese più straziato

-Giuseppe Ungaretti-

 

La guerra che verrà

La guerra che verrà non è la prima.
Prima ci sono state altre guerre.
Alla fine dell’ultima c’erano vincitori e vinti.
Fra i vinti la povera gente faceva la fame.
Fra i vincitori faceva la fame la povera gente egualmente.

-Bertolt Brecht-

 

Link vai su